giovedì 26 gennaio 2012

Antica Roma 3D


Google Earth oltre ad essere un grandioso strumento per lo studio della geografia, ci permette anche di studiare la storia della nostra civiltà addirittura viaggiando nel tempo alla scoperta dell'antica Roma.
Questa ricostruzione tridimensionale della Roma imperiale nasce grazie alla collaborazione tra Google e le università statunitensi della California e della Virginia dando vita al progetto Rome Reborn.
Il modello realizzato si basa sul grande plastico visibile all'interno del museo della civiltà romana che si trova nel quartiere EUR, ideato e costruito da Italo Gismondi tra il 1935 e il 1971, che riproduce la Roma Imperiale nel periodo della sua massima ricchezza architettonica, nel 320 dC sotto la guida dell'imperatore Costantino.
Per poter fare un salto indietro nel tempo di quasi 2000 anni bisogna avviare Google Earth e cercare il layer Roma Antica in 3D tra i livelli disponibili (è all'interno della lista Galleria)


Una volta spuntata la relativa "casellina", appariranno sulla città di Roma un'infinità di icone gialle
Cliccate su una qualsiasi di esse e per prima cosa caricate il terreno dell'antica Roma cliccando su:
Ancient Terrain
quando il nuovo terreno verrà completamente visualizzato sul vostro schermo potete cliccare sul secondo link:
Ancient Roman Buildings
A questo punto vedrete comparire un po' alla volta più di 6000 edifici tridimensionali (la velocità dipende dalla vostra connessione internet e dalle prestazioni del vostro computer)

Ogni icona gialla (la sua forma è diversa a seconda del tipo di monumento) è collegata ad un modello 3D e al suo interno contiene interessanti informazioni sulle caratteristiche e sulle funzioni dei singoli edifici.


Il livello di dettaglio è molto elevato per i monumenti più importanti come il Colosseo, l'area del foro e i templi del Campidoglio, (è addirittura possibile entrare all'interno delle grandi basiliche e apprezzare lo spazio interno di questi prodigi dell'architettura) mentre è piuttosto bassa quella delle comuni insule (quelle che oggi chiamiamo condomini) per non appesantire troppo i processori grafici (che comunque vengono già sufficientemente messi alla prova dalle migliaia di poligoni presenti sullo schermo.


Questo è un breve video che presenta il layer Roma Antica 3D



Adesso che sapete tutto (o quasi) su questo bellissimo layer non vi resta che approfittare dell'opportunità che Google Earth ci offre e partire alla scoperta della città, che con la sua magnificenza, impressionava il mondo intero.

7 commenti:

  1. Ho scaricato l'ultima versione (la 6) di Google Earth, ma tra i livelli (lista Galleria), Roma Antica in 3D non compare proprio. Come posso fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho controllato nel forum ufficiale, pare che sia un problema che hanno tutti con l'ultima versione...
      speriamo Antica Roma 3D che venga ripristinato presto, è uno dei Layer più belli e usati.
      Se dovessimo avere qualche notizia in proposito vi terremo aggiornati...

      Elimina
    2. su un forum di google si legge che è stato rimosso per motivi contrattuali.
      Dovrebbero rimetterlo per legge! Speriamo presto.

      Elimina
  2. Grazie della risposta. Avevo scaricato G. Earth soprattutto per Roma... Speriamo!

    RispondiElimina
  3. Ma del layer Antica Roma, non presente neanche nella ver 7, si sa più nulla?

    RispondiElimina
  4. Caro Mario, anche noi come te abbiamo sperato che con il rilascio della nuova versione di Google Earth sarebbe stato ripristinato il layer dell'antica Roma, ma evidentemente non è stato così.
    Come puoi vedere anche la pagina ufficiale del progetto è adesso off line:

    earth.google.it/rome/

    Cosa dire?!

    Secondo voi il layer è stato
    definitivamente
    abbandonato o stanno lavorando ad una nuova versione?

    RispondiElimina
  5. https://productforums.google.com/forum/#!topic/gec-data-discussions/StZSuNemIVQ/discussion

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...